Collettori Termignoni e scarico X-Racing

Una questione di peso e coppia; quando a volte è bene spostare il là l’asticella.

E’ noto a tutti come la mappatura EURO 4 (e ora EURO 5 nel 2021) del Ténéré 700 sia una vera pena. Irregolarità nelle prime tre marce, on-off in uscita dalle curve ai bassi regimi, ecc.

In pratica per rispettare le norme anti-inquinamento Yamaha è stata costretta a implementare logiche nella sua centralina, tali da chiudere bruscamente l’erogazione di aria/benzina e così abbattere i numeri allo scarico… il tutto condito da un catalizzatore particolarmente strozzato.

La prima soluzione adottabile, per chi vuole migliorare l’erogazione, è l’utilizzo di una sonda IAT modificata (vedi altro mio articolo in proposito). Ma anche se così il rapporto stechiometrico migliora, restano comunque logiche nella ECU che non possono essere bypassate. E quindi il problema si mitiga ma non si risolve.

L’unica è passare per un intervento drastico, in cui si cambiano i collettori, adottandone di de-catalizzati, e uno scarico più aperto. Per questa operazione mi sono rivolto ai professionisti Luza Zironi e Luca Lamberti della 2LMotors di Pianoro (BO) in via della cooperazione 7.

Ma questo non basta e si deve anche rimappare la centralina, e quindi mi sono rivolto ad un preparatore con i “rulli” e banco DynoJet che ottimizzasse in ogni regime e apertura parziale del gas il rapporto stechiometrico (che deve essere 1,3), liberando finalmente il motore da ogni vincolo e sofferenza. (PS d’origine il rapporto stechiometrico è su 1,6/1,7)

Ed eccomi quindi alla mia esperienza: collettori Termignoni e scarico (omologato) X-Racing + centralina riprogrammata.

Collettori e scarico montati da 2LMotors

E come centro per la preparazione della centralina ho scelto CS Moto di Carlo Silvestri a Bologna.

CS Moto per l’ottimizzazione della centralina

La moto è stata messa sui rulli:

Ecco di seguito il risultato assoluto, ma il grafico non rende la migliore erogazione, priva di interruzioni ai bassi regimi, e la giusta rabbia nel prendere i giri. Abbiamo anche circa 4,5 CV in più ai 5.000/6.000 rpm, proprio nella fascia di utilizzo maggiore. E la coppia? Molto più rotonda con una schiena priva di seghettamenti.

In termini assoluti abbiamo quasi 65 CV alla ruota a 9.000 giri. E 6,15 kgm a 6.500 giri (ma in pratica sempre oltre 6 dai 3.500 ai 7.000 giri):

Ma parliamo di un altro aspetto altrettanto importante: la diminuzione del peso.

I kilogrammi totali allo scarico sono diminuiti di: 7,75 – 4,26 = – 3,49 kg

Di seguito alcune foto con le varie pesate: dello scarico originale (silenziatore e collettore) e della nuova soluzione decatalizzata + terminale X-Racing:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *