Cuba – Bologna/Amsterdam

Eccoci, sveglia alle 3:00 e via in taxi.


All’aeroporto c’è sempre confusione i bambini sono sovraeccitati.

Controlli passaggi e sorrisi stampati.
L’aereo ci aspetta e Federico è stupito, Giacomo fa un sacco di domande. 


Il volo per Amsterdam fila via liscio, ma i sandwich al formaggio con erbette (una prelibatezza per gli olandesi) ai bimbi proprio non piacciono.
Ora non ci resta che aspettare due ore prima di imbarcarci sul nostro Airbus A300-330 da 290 posti per Havana.
Federico nell’attesa beve il suo latte.

Bimbi giocano col carrello e l’aereo ci aspetta davanti al fare.

2 risposte a “Cuba – Bologna/Amsterdam”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.