Le due gioie – 2 marzo 2017

Gli unici momenti di gioia della giornata.
Sono due.


Da quando ho iniziato la dieta, sempre a Gennaio, sembra una coincidenza ma io non credo, sono stato molto abbattuto.
All’inizio lo imputavo al cambio drastico di abitudini alimentari e al fatto di non rispettare le prescrizioni… quindi mi sentivo in colpa, frustrato, e arrabbiato.
Poi ho preso il ritmo e i risultati si vedono!
Ma le gioie restano poche. È come essere un astronauta, quindi in un ambiente diverso da quello “normale”. Quindi con elevato stress. E trovare qualcosa che tiri su è difficile.
Ecco dunque i miei due momenti:

  • Quando mi peso al mattino e segno sul calendario i progressi
  • Quando la sera, una volta che tutti sono a letto, mi mangio la mia merendina (iperproteica) in santa pace in silenzio.

Non è un caso che siano momenti intimi, in cui sono solo e nessuno mi chiede nulla. Nessuno rompe e mi posso “ascoltare”.
Ma su questo scriverò un’altra volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.