Quando inizia un viaggio?

La domanda sembra banale, ma me lo chiedo ormai da alcuni giorni.

Inizia quando lo cominci a programmare sulla carta, quando fantastichi sulle mete che vedrai, le persone che incontrerai, le difficoltà che ti si pareranno davanti, oppure quando inforcherai la moto il primo giorno e infilerai la prima?

Tutto è iniziato quando ho deciso che volevo tornare su una enduro, ne volevo una poco costosa e affidabile. E mentre la cercavo secondo algoritmi sempre più complessi (di che colore la voglio, con quali accessori, quanti chilomeri?) ecco che sotto sotto nasceva la vera domanda… “ma per andarci dove?”

La risposta è venuta facile. Bastava guardarsi indietro (non avanti come taluni credono). Bastava cercare nel proprio cuore quale fosse stato il viaggio più bello, che ti aveva regalato le emozioni più intense. La Turchia nel 2006. Certo eravamo due moto in doppia coppia, ma il colore, il calore e il sapore di quella terra erano un’ incredibile calamita.

Poi per caso incrocio alcuni video su YouTube sul Marocco, ed ecco che l’alchimia prende forma.

E dopo l’acquisto della moto? Cos’altro manca? Beh facile… gli accessori, le cartine, il percorso, quando andarci e con chi.

Andrea non viene, altri non li cerco. Provo con Sergio, non si sa mai. Per ora sono solo e come tale programmo il viaggio. Ci vogliono tutti i ricambi e gli attrezzi, ma allo stesso tempo devo essere leggero (impossibile). Tanto – mi dico – non devo fare salti o dune, ma resta l’Oued di Ramlia… vedremo.

Una risposta a “Quando inizia un viaggio?”

  1. Il viaggio inizia quando lo sogni la prima volta, quando ancora non te lo sei nemmeno detto “voglio fare questo viaggio” ma il tuo cuore lo sta già desiderando…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.